News

In questa pagina vengono pubblicati tutti gli articoli di Avis Pachino

90 anni di Avis Nazionale, 90 anni di impegno.

Novant’anni di storia associativa, che si sono intrecciati in vario modo con importanti cambiamenti della società e della medicina. Spesso siamo così coinvolti nel dare risposte concrete alle esigenze che ci si presentano da non avere il tempo di riflettere su quanto abbiamo fatto, sul contributo straordinario fornito dai milioni di donne e di uomini che si sono avvicinati ed avvicendati in AVIS in questi ben 18 lustri. Invece è importante ogni tanto analizzare ciò che è avvenuto e ciò che abbiamo realizzato per
prefigurare ciò che ci attende in futuro, mantenendo saldi i valori e l’essenza del nostro essere ed agire. Questo è lo spirito con cui stiamo celebrando il nostro eccezionale anniversario. Peraltro, per lo spirito associativo che ci contraddistingue, una ricorrenza come questa costituisce un punto di partenza per il perseguimento di obiettivi sempre più qualificanti ed in cui tutti ci riconosciamo.

Continua a Leggere
Leggi di più...

BLSD. Adulto-Bambino-Infante

Corso a numero chiuso per i donatori Avis. 2 Aprile 2022 Diffondere la cultura del primo soccorso a tutta la comunità, insegnando semplici manovre di rianimazione cardiopolmonare (RCP), necessarie a sostenere i parametri vitali dopo un arresto cardiaco improvviso (ACI), e che possono essere decisive per salvare una vita umana. Il corso è stato pensato e strutturato per essere frequentato da chiunque, personale laico e sanitario. -Retraining (consigliato): 6 mesi -Certificazione validità: 24 mesi. — Per iscrizioni e info rivolgersi a: 
  • Tel 0931 595606
  • presidente@avispachino.it
Scarica il Documento
Leggi di più...

CONVOCAZIONE XXXVI ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEGLI ASSOCIATI-2022″.

CONVOCAZIONE XXXVI ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEGLI ASSOCIATI-2022.

Visto l’articolo 8 comma 6 dello Statuto Associativo, preso atto della delibera del Consiglio Direttivo del 31 gennaio 2021, il Presidente dell’Avis Comunale di Pachino,

C O N V O C A

l’Assemblea annuale Ordinaria degli Associati per 27 febbraio 2022 alle ore 17,00 in prima convocazione ed alle ore 18,00 in seconda convocazione, presso la “Dimora Savarino”, sita a Pachino (SR) in C.da Lettiera, con il seguente o.d.g.:

  1. Costituzione Ufficio di Presidenza e nomina questori di sala;
  2. Esposizione relazione del Consiglio Direttivo (Presidente);
  3. Esposizione Conto Consuntivo anno 2021;
  4. Esposizione Preventivo finanziario anno 2022;
  5. Esposizione relazione Collegio dei Revisori dei Conti;
  6. Esposizione relazione del Direttore Sanitario;
  7. Dibattito;
  8. Lettura del Verbale Commissione Verifica Poteri;
  9. Votazioni per approvazione: relazione del Presidente per il Consiglio, del Conto consutivo anno 2021 e per la ratifica del preventivo finanziario anno 2022;
  10. Nomina Delegati Assemblea Provinciale Avis, candidati delegati alle Assemblee Regionale e Nazionale Avis;
  11. Varie ed eventuali.

Come previsto dall’art. 8 comma 4 dello Statuto Associativo,  in caso di personale impedimento a partecipare alla seduta dell’Assemblea, ogni socio potrà farsi rappresentare, conferendo delega scritta a un altro socio.

Il modulo-delega è disponibile presso l’ufficio di segreteria dell’Avis.

Si ricorda che durante la serata saranno consegnati gli Attestati di Benemerenza e Distintivi  D’oro, d’oro con rubino, con smeraldo e diamante ai Soci che hanno conseguito il numero di donazioni corrispondente alla tipologia di benemerenza. Consegna Targhe alla donatrice e al donatore più giovane del 2021.

A nome mio e di tutto il Consiglio Direttivo, porgo i più cordiali saluti.

N.B. Come previsto dalla normativa vigente, l’ingresso è subordinato a chi è in possesso del super green pass oppure essere guariti dal Covid negli ultimi 6 mesi, indossare la mascherina Ffp2.  

 

Il Presidente
Corrado Rosa

Scarica il Documento
Leggi di più...

Avis comunale Pachino. Corrado Rosa riconfermato alla presidenza

La decisione è stata presa all'unanimità. rosa è impiegato da anni nel campo del volontariato. Il suo ingresso nell'Avis risale al 2003. Il presidente ha ricoperto incarichi di delegato anche a livello provinciale e regionale in varie occasioni. Oltre alla presidenza sono state assegnate ai componenti del consiglio direttivo neo eletto le cariche: tesoriere Carmela Petralito, segretario Giovanni Pitino mentre la vicepresidenza è andata a Maria Angela Ricupero. Ricopriranno le cariche di consiglieri Maria Speranza, Rosalia Pumilia, Francesco Quartarone, Cinnirella Giuseppe e Giuliana Furnò.

Confermato anche il responsabile sanitario, il medico Paolo Girmenia, uno dei fondatori dell'Avis comunale che abbraccia i comuni di Pachino e Portopalo. Il confermato presidente Rosa ha ringraziato le donatrici e donatori dei due comuni interessati. "Sono loro l'elemento cardine della nostra associazione, - ha dichiarato Corrado Rosa- che con il loro atto di donazione, gesto tangibile di solidarietà. aiutano la collettività sempre più bisognosa di conferme".

Il presidente ha rinnovato massimo impegno " affinchè l'attività dell'Avis Comunale sia sempre finalizzata al raggiungimento dell'autosufficienza di sangue e plasma, -ha concluso Rosa- nello spirito di solidarietà e amore per il prossimo. Grazie al direttivo per la fiducia accordatami ancora una volta e auguro un proficuo lavoro in un clima di completa armonia".

Leggi di più...

CONVOCAZIONE XXXV ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEGLI ASSOCIATI-2021.

Presso L’Oratorio della Chiesa San Corrado”, sito a Pachino (SR) in Via S. Avarino.

CONVOCAZIONE XXXV ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEGLI ASSOCIATI-2021.
Visto l’articolo 8 comma 6 dello Statuto Associativo, preso atto della delibera del Consiglio Direttivo del 13 aprile 2021, il Presidente dell’Avis Comunale di Pachino,
C O N V O C A
l’Assemblea annuale Ordinaria degli Associati per Venerdi 07 maggio 2021 alle ore 17,00 in prima convocazione ed alle ore 18,00 in seconda convocazione “COVID-19 PERMETTENDO”, presso L’Oratorio della Chiesa San Corrado”, sito a Pachino (SR) in Via S. Avarino con il seguente O. d. g.:

1. Costituzion e Ufficio di Presidenza e nomina questori di sala;
2. Nomina Comitato Elettorale;
3. Determinazione numero componenti Consiglio Direttivo;
4. Esposizione relazione del Presidente per il Consiglio;
5. Esposizione Conto Consuntivo anno 2020;
6. Esposizione Preventivo finanziario anno 2021;
7. Esposizione relazione Collegio dei Revisori dei Conti;
8. Esposizione relazione del Direttore Sanitario;
9. Dibattito;
10. Lettura del Verbale Commissione Verifica Poteri;
11. Votazioni per approvazione: relazione del Presidente per il Consiglio, del Conto consutivo anno 2020 e per la ratifica del preventivo finanziario anno 2021;
12. Nomina Delegati Assemblea Provinciale Avis, candidati delegati alle  Assemblee Regionale e Nazionale Avis;
13. Nomina candidati per gli organi delle strutture Superiori;
14. Elezione componenti Consiglio Direttivo e Collegio Revisori dei Conti per il quadriennio 2021/2024;
15. Lettura Verbale comitato Elettorale e proclamzione degli eletti;
16. Varie ed eventuali.

N.B. Il s eggio elettorale per eventuali operazioni di voto sarà aperto dalle ore 19.30 alle ore 21.00 dello stesso giorno.
Per la candidatura a Consiglieri comunale o Revisori dei Conti il termine ultimo è il 29 aprile 2021 entro le ore 12.00, da presentare presso la segreteria dell’Avis, nei seguenti orari: dalle ore 16.30 alle 19.00. Come previsto dall’art. 8 comma 4 dello Statuto Associativo, in caso di personale impedimento a partecipare
alla seduta dell’Assemblea, ogni socio potrà farsi rappresentare, conferendogli delega scritta, da un altro socio.
Il modulo-delega e il modulo per le candidature sono disponibili presso l’ufficio di segreteria dell’Avis.
Considerata la situazione dovuta alla pandemia da Covid-19, la convocazione è strettamente rivolta al solo Socio-Donatore e non verranno consegnate le benemerenze.
Al termine dei lavori non ci sarà il tradizionale buffet.

 

Leggi di più...

Iniziativa di Solidarietà. Spesa Sospesa.

La commissione Straordinaria ha attivato una rete di solidarietà sociale per la raccolta di generi alimentari di prima necessità da rendere disponibili alle persone in difficoltà per l'emergenza epidemiologica da CoronaVirus e lancia un appello alla cittadinanza.
AvisPachino condivide l'iniziativa della commissione comunale e si impegna nel divulgare il messaggio per venire incontro alle famiglie della nostra città che ne hanno bisogno.

WhatsApp Image 2020-04-01 at 17.52.30
Leggi di più...

Coronavirus, i donatori possono recarsi nelle unità di raccolta.

I donatori e il personale associativo possono spostarsi verso le unità di raccolta fisse e mobili sull’intero territorio nazionale.

La circolare emessa in data 24 marzo dalla direzione generale della prevenzione sanitaria del ministero della Salute, ribadisce ancora una volta la donazione di sangue ed emocomponenti come “attività sanitaria essenziale necessaria a garantire l’attività assistenziale di pazienti che necessitano di trasfusioni”.

Il documento fornisce importanti precisazioni a seguito del D.P.C.M 22 marzo 2020 in cui si «fa divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in Comune diverso da quello in cui si trovano».

Considerato che:
– il D.P.C.M 22 marzo 2020 stabilisce che siano consentite le attività che erogano servizi di pubblica utilità ivi compresa l’assistenza sanitaria;

– la donazione di sangue è considerato un servizio sanitario essenziale e necessario a garantire l’assistenza di pazienti che necessitano di trasfusioni;

– le Unità di Raccolta (siano esse fisse o mobili, pubbliche o associative) non sono presenti in tutti i Comuni d’Italia;

il Ministero precisa che i donatori sono autorizzati a recarsi presso tali strutture a donare per motivazioni di “assoluta urgenza”.

È importante che le sedi continuino a incentivare le prenotazioni delle donazioni, inviando ai donatori una mail di conferma che potrà essere mostrata, assieme all’autocertificazione, in caso di controllo da parte delle autorità competenti.

Inoltre, come indicato in una lettera inviata alle sedi dal presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, «a seguito del grande afflusso di donatori registrato negli ultimi 10 giorni, si invitano le sedi a incentivare ove possibile la donazione di plasma, che può essere conservato per un arco temporale maggiore rispetto al sangue intero. Invitiamo, infine, tutte le Avis a presidiare i propri recapiti, attivando gli inoltri di chiamata sui propri telefoni cellulari, e ad aggiornare costantemente i propri siti web e pagine social per agevolare la ricerca di informazioni da parte dei donatori».

Scarica la nuova circolare emessa dal ministero della Salute

13-12
Leggi di più...

Si conclude a Pachino l’impresa su 2 ruote di Marco Toppan

Dopo 2.000 km in bicicletta, l’ambasciatore dell’Avis per il recupero del Tempio Internazionale del Donatore di Pianezze di Valdobbiadene, Marco Toppan, ha tagliato il traguardo: è arrivato il 6 settembre a Pachino. Il suo tour solidale “Su due ruote nello Stivale per l’Avis” è stato un grandissimo successo, con tantissime sedi e volontari che lo hanno accolto e accompagnato.

Partito da Casere-Predoi (BZ), l’unico municipio italiano più a Nord del 47° parallelo, Marco ha pedalato con il sole e sotto la pioggia, attraversando luoghi di rara bellezza.

Tra i momenti più intensi vi sono state le visite ai comuni terremotati del Centro Italia: Camerino, Arquata del Tronto e L’Aquila.

A Scilla, in Calabria, Marco Toppan è stato accolto dai volontari locali e di Reggio Calabria e ha ricevuto anche il saluto in videochat del presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola.

Anche all’arrivo a Pachino, in provincia di Siracusa, Marco ha fatto visita alla sede Avis, autografando la maglietta e ringraziando per il grande affetto dimostrato.

---
Articolo di Avis.it

Leggi di più...

Il coraggio di confrontarsi sulla medicina di genere trasfusionale

Anche Natalina Petralito dell’Avis Regionale Sicilia ha partecipato sabato 5 ottobre 2019 al convegno dal titolo “Medicina di Genere in ambito trasfusionale: dalla clinica alla gestione del donatore di sangue”, organizzato dalle Avis di Trento e del Trentino con il patrocinio di AVIS Nazionale e della SIMTI.

Il convegno, di livello nazionale, era diviso in una parte medico-sanitaria, con ECM, ed una parte più schiettamente associativa e si proponeva di analizzare le differenze biologiche e socio-economiche-culturali che influenzano lo stato di salute e di malattia di ogni persona e quindi dei donatori e delle donatrici di sangue.

La Medicina di Genere, valorizzata dalla Legge 3/2018 e dall’Accordo attuativa Strato-Regioni del 30 maggio 2019, rende ragione delle differenze di incidenza, sintomatologia, gravità e risposte ai vari farmaci e si innesta in primo piano in quella che viene ormai definita la Medicina personalizzata.

Anche la Medicina Trasfusionale sta affrontando lo studio di una personalizzazione della Medicina sia sotto l’aspetto dell’uso della terapia trasfusionale, sia sotto l’aspetto della selezione e gestione   dei donatori, della loro idoneità alle diverse procedure di prelievo (sangue intero o plasma), della frequenza di reazioni avverse o della diversa tolleranza alle donazioni. Affinare la sensibilità sulle differenze di genere diventa quindi fondamentale per accogliere tutti i donatori e le donatrici nei programmi di raccolta, andando incontro anche alle loro esigenza e caratteristiche specifiche: in particolare considerare per il sesso femminile la necessità di convivere con perdite ematiche da ciclo mestruale, con una pressione arteriosa generalmente bassa e dimensioni fisiche e quindi volumi di sangue complessivamente inferiori a quelli dei maschi.

Tanta soddisfazione per la buona riuscita dell’evento è emersa dalle parole di Danila Bassetti, medico e presidente dell’Avis comunale Trento: “Abbiamo gettato il sasso nello stagno per un tema veramente importante, organizzando un convegno aperto sia a dirigenti associativi sia a sanitari. Bisognava avere il coraggio di cominciare, anche se di questo tema, timidamente, si era iniziato a parlare anche in passato. L’obiettivo potrebbe essere quello di far diventare questo convegno un appuntamento annuale”.

IMG-20191005-WA003422136

Articolo di avisregionalesicilia.it

Leggi di più...

Vaccino gratuito per i donatori avis.

Fonte Avis Nazionale:

Torna anche quest’anno la possibilità per i donatori di sangue di vaccinarsi gratuitamente contro l’influenza. Lo ricordano il Centro Nazionale Sangue e il Civis, il coordinamento delle associazioni, in occasione dell’avvio ufficiale della campagna vaccinale previsto per la prossima settimana. Proprio questa possibilità ha contribuito all’inizio del 2019 a diminuire le carenze di sangue piuttosto comuni nel periodo del picco invernale.
L’invito ai donatori è a contattare la propria associazione o centro trasfusionale di riferimento per capire con quale modalità viene erogato il vaccino nella propria Regione.
Siamo contenti – spiega il presidente di AVIS NAZIONALE, Gianpietro Briola – che le vaccinazioni antinfluenzali per i donatori si possano ripetere. I risultati dello scorso anno sono stati incoraggianti e siamo convinti che anche quest’anno saranno ottimi. I vaccini sono estremamente sicuri per la salute dei donatori e inoltre ci permettono di avere, durante le settimane invernali, meno fasi di criticità e più disponibilità di sangue e emocomponenti per i nostri ammalati.
Invito dunque tutti i donatori a mettersi in contatto con la propria sede AVIS o il centro trasfusionale per verificare modi e tempi di somministrazione.
72954435_2360751824033699_3820825154452193280_n
Leggi di più...